sabato, 12 Giugno 2021
Home Comuni Rionero Rionero, il locale Liceo Classico ha partecipato alla VII° edizione della ‘’Notte...

Rionero, il locale Liceo Classico ha partecipato alla VII° edizione della ‘’Notte Nazionale del Liceo Classico’’

Nel pomeriggio di venerdì 28 maggio, il Liceo Classico del polo liceale ‘’G. Fortunato’’ di Rionero, ha aderito alla VII° edizione della ‘’Notte Nazionale del Liceo Classico’’ una prestigiosa kermesse a livello nazionale che ha coinvolto ben 433 licei classici su tutto il territorio italiano. Questo importante evento è coordinato su scala nazionale dal professor Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico ‘’Gulli-Pennesi’’ di Acireale (CT), mentre per ciò che riguarda il Liceo Classico di Rionero il tutto è coordinato con competenza e professionalità dalla referente coordinatrice di questo progetto la prof.ssa Stefania Masiello docente presso il liceo rionerese. Come già preannunciato, l’edizione di quest’anno, a causa della pandemia Covid si è svolta in modalità telematica ed il tutto è stato coordinato e moderato dalla giornalista rionerese dott.ssa Chiara Lostaglio. I lavori perfettamente curati ed egregiamente interpretati da docenti e studenti hanno suscitato interesse, emozioni e suggestione ai tanti ‘’video-spettatori’’ che hanno seguito l’evento collegati ai canali social dell’Istituto. Dopo i saluti istituzionali di apertura dell’evento da parte della Dirigente Scolastica dell’Istituto d’Istruzione Superiore ‘’G. Fortunato’’ dott.ssa Antonella Ruggeri e del Sindaco di Rionero ing. Luigi Di Toro, gli studenti, ispirati al verso di oraziana memoria ‘’Non, si male nunc, et olim sic erit’’ che tradotto significa ‘’Se ora va male, non sarà così anche in futuro’’, hanno caratterizzato la manifestazione con le proprie performances attraverso messaggi significativi e importanti come il passaggio dagli abissi della negatività verso un orizzonte di speranza tenendo presente, al tempo stesso, che essendo tutti essere umani non bisogna mai essere indifferenti a ciò che accade intorno, pur consapevoli del fascino subdolo che la corruzione esercita sugli uomini. Tra i messaggi eloquenti lanciati anche un richiamo ai sentimenti negativi da evitare come la gelosia lanciando al tempo stesso anche un messaggio di speranza universale ed un invito a quei principi di resilienza molto in uso in questa fase storica. In conclusione, l’epilogo nazionale, ispirata alla vicenda tragica di Ero e Leandro tratta dalla mitologia greca. Oltre alla referente del progetto prof.ssa Stefania Masiello hanno partecipato anche i docenti Antonietta Mortella, Francesca Ruggiero, Vito Altieri, Angela Salvia, Maria Lucia Libutti, Marilisa D’Angelo, Marinella Lapadula, Lucia Lovaglio, Violante Rizzo, Antonella Di Lucchio, Milena Mollica e Alessandra Lagrutta. Un plauso agli studenti più meritevoli che hanno partecipato a questa manifestazione tra cui: Simone Pierro, Dafne Ramone, Flavia Basso, Rosa Grieco, Siria Tirico, Simone Basta, Giulia Roselli, Francesca Santandrea, Francesco Rivarosa, Giuseppe Grieco, Fatima Cammarota e a tutti gli allievi che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento. Un evento di grande rilevanza che pone l’I.I.S. ‘’G. Fortunato’’ di Rionero tra le eccellenze del panorama scolastico regionale

Francesco Preziuso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi