venerdì, 30 Luglio 2021
Home Cultura e Società Rionero, Fondazione Fortunato: Il prof Mauro FIORENTINO è il nuovo presidente

Rionero, Fondazione Fortunato: Il prof Mauro FIORENTINO è il nuovo presidente

In data 19 luglio 2021, presso lo studio del notaio Vito Pace in Potenza, presieduta dal Sindaco di Rionero in V.re, Luigi Di Toro, si è tenuta la riunione dei soci fondatori della Fondazione “Giustino Fortunato per gli studi storici, economici, politici e sociali di indirizzo meridionalistico”.
I rappresentanti delegati dalla Regione Basilicata, Provincia di Potenza, Comune di Rionero in V.re e Fondazione Carical, hanno preso atto della scadenza del mandato di tutti i componenti designati in seno al comitato scientifico ed al consiglio direttivo insediati nel 2010 e avendo, fin dal mese di gennaio, sollecitato tutti i soci a provvedere alle nuove designazioni, hanno provveduto ad insediare i nuovi organismi previsti dallo statuto.
Il nuovo comitato scientifico risulta dunque composto dai professori GIANNOLA (in rappresentanza del Comune di Rionero in Vulture), OSANNA (Regione Basilicata), DELLE DONNE (Provincia di Potenza), VIGGIANI (Fondazione Carical), quanto alla parte che compete ai soci fondatori, e dai professori D’ANDREA (ANIMI – Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia), GIASI (Centro Annali “Nino Calice” per una storia sociale della Basilicata), LERRA (UNIBAS – Università degli Studi della Basilicata), quanto alla parte di competenza dei soci sostenitori.
Il consiglio direttivo appena nominato, invece, si avvarrà dell’apporto del prof. M. PINTO (Comune di Rionero in Vulture), dott. STRAZZA (Regione Basilicata), prof.ssa RUGGERI (Provincia di Potenza), prof.ssa CERVELLINO (Fondazione Carical), oltre che della prof.ssa IMBRIANI (UNIBAS), del prof. PETRAGLIA (ANIMI) e del dott. Calice (Centro Annali “Nino Calice”).
I soci fondatori, come previsto dallo statuto, hanno poi proceduto, all’unanimità, ad individuare nella persona del prof. Mauro FIORENTINO, già Magnifico Rettore dell’Università della Basilicata, il nuovo Presidente della Fondazione, conferendo a lui il compito di approntare e proporre ai soci ed ai loro rappresentanti designati negli organismi citati, nella prima riunione utile, le modifiche e gli adeguamenti statutari necessari per rendere più snella l’attività della Fondazione e per caratterizzarne più marcatamente l’orientamento disciplinare nella direzione degli studi economico-sociali.
In tal senso va l’invito rivolto al prof. Giannola, attuale Presidente della SVIMEZ (il più prestigioso centro nazionale di studi e ricerche meridionalistiche), perché coordini il lavoro del comitato scientifico. Esso costituisce la garanzia che l’attività della Fondazione “G. Fortunato” sia collocata autorevolmente nel più ampio dibattito che dovrà accompagnare il varo delle misure di contrasto del divario nord-sud richiesto dalla Unione Europea e programmato con il PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) al fine di superare la crisi generata dalla pandemia.
Si apre, dunque, una fase nuova per la vita della Fondazione e, auspicabilmente, una stagione nuova di riflessione meridionalistica: essa richiede strumenti ripensati al servizio di strategie di sviluppo all’altezza delle sfide inedite che attendono l’Europa, l’Italia ed il Mezzogiorno.
Nell’esprimere la più profonda soddisfazione per il percorso che si è stati capaci di avviare, formulano i migliori auguri per un proficuo lavoro al neo Presidente, il Sindaco di Rionero in Vulture, Luigi Di Toro, ed il consigliere provinciale e assessore comunale alla Cultura, Mauro Tucciariello.

L’Amministrazione Comunale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi