giovedì, 23 Marzo 2023
Home Sport Prova di carattere e di reazione del Potenza, scontro diretto contro la...

Prova di carattere e di reazione del Potenza, scontro diretto contro la Fidelis Andria, vittoria sofferta, al di là della qualità del gioco, fondamentale, dopo la pesante batosta di Catanzaro.

Il Potenza batte la Fidelis Andria 2-1 e gira a quota 24 a fine 2022. Per i biancazzurri pugliesi è la quarta sconfitta consecutiva. Vittoria sofferta e fondamentale del Potenza Calcio, la pressione psicologica di fare a tutti i costi i tre punti dopo la pesante sconfitta subita a Catanzaro, rispetto all’Andria che non aveva nulla da perdere (che ha fatto una tra le migliori partite dell’ultimo periodo) ora guai ad abbassare la guardia per riprendere il girone di ritorno 2023 con un altro spirito e sicuramente la pausa gioverà a tutti. Non è stata una bellissima partita ma ciò che conta è il risultato, tre punti d’oro contro l’Andria commentano i tifosi potentini; adesso bisogna pensare al futuro. Il mister del Potenza Giuseppe Raffaele nel secondo tempo ha cambiato il modulo tattico dal 3-5-2 è passato al 4-3-3 con l’ingresso in campo di Logoluso (gol della vittoria) dando brio alla manovra con Del Sole (ragazzo propositivo, che crea superiorità numerica, rapido di campo, tecnicamente dotato, in prestito biennale dalla Juventus ed il Potenza ha l’obbligo del riscatto al primo anno dal 1 luglio), specialmente gli ultimi venti minuti di gara ha pigiato il piede sull’acceleratore per portare a casa i tre punti. Serve un difensore, siamo andati in affanno, serve un centrocampista che dia fiato e serve un attaccante esterno polivalente per le due fasce, per il tridente, da prendere e mettere i tasselli sul mercato che va migliorato, rafforzato, potenziato, ma non rivoluzionato, che apre il 2 gennaio 2023 del Potenza Calcio che ha acquisito grande credibilità dal punto di vista societario. Dopo la sosta natalizia ci sarà la ripresa del campionato per il Potenza che si recherà sabato 7 gennaio 2023 a Viterbo sul campo del Monterosi; mentre la Fidelis Andria giocherà in casa contro la Viterbese altro scontro diretto.

Ecco il tabellino

Calcio, serie C, 20^ giornata

Potenza, Stadio Viviani

Potenza-Fidelis Andria 2-1 (pt 1-1)

Reti primo tempo Caturano al 25’ (Potenza) e Arrigoni su rigore al 44’ (Fidelis Andria),  all’84’ del secondo tempo Loguluso (Potenza)

Al 40’ del primo tempo Orfei (Fidelis Andria) colpisce la traversa dai 20 metri.

Statistiche Marcatori Potenza Calcio con il gol di oggi pomeriggio, il capitano rossoblu Caturano Salvatore sale a otto gol.

Potenza: Gasparini, Gyamfi, Matino, Sandri (1′ st Del Sole), Caturano, Di Grazia (31′ st Emmausso), Verrengia, Steffè (15′ st Logoluso), Talia (47′ st Armini), Girasole, Volpe (1′ st Laaribi). All. Raffaele. A disposizione: Alastra, Rillo, Celesia, Del Pinto, Riccardi, Polito, Belloni, Masella, Schimmenti.

Fidelis Andria: Savini, Arrigoni, Delvino, Ciotti, Candellori, Djibril (43′ st Mercurio), Fabriani, Pavone (22′ st Orfei), Milillo (43′ st Graziano), Persichini (43′ st Sipos), Bolsius (31′ st Urso). Allenatore: Doudou. A disposizione: Zamarion, Vandelli, Mariani, Graziani, Zenelaj, Alba, Tulli, Paolini.

Arbitro: Davide Di Marco di Ciampino

Assistenti: Andrea Cravotta di Città di Castello e Vincenzo Pedone di Reggio Calabria

Quarto ufficiale: Domenico Mirabella di Napoli

A fine gara, e fuori dallo stadio, il parere dei tifosi…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la facilità d'uso. Se utilizzi il sito accetti l'utilizzo dei cookie.