domenica, 13 Giugno 2021
Home Cultura e Società Potenza: grandi nomi della danza italiana e internazionale in scena al teatro...

Potenza: grandi nomi della danza italiana e internazionale in scena al teatro Stabile

In occasione della ‘Giornata Mondiale della Danza’, il 29 aprile prossimo, promossa dall’Unesco, istituita nel 1982 dal Comitato Internazionale della Danza dell’Istituto Internazionale del Teatro, la danza sarà di scena al teatro Stabile di Potenza. La data è stata scelta per commemorare la nascita di Jean-Georges Noverre (Parigi, 29 aprile 1727 – Saint-Germain-en-Laye, 19 ottobre 1810), il più grande coreografo della sua epoca, nonché creatore del balletto moderno.

L’Associazione ‘Les Arts’ e la sua presidente, Luana D’Anzi, “grazie al sostegno del Comune di Potenza e, in particolare, dell’assessore alla Cultura Stefania D’Ottavio che ha dimostrato grande attenzione e sensibilità nei confronti della danza, mettendo a disposizione il teatro Stabile per le registrazioni delle coreografie” sottolinea la presidente, ha organizzato l’evento al quale parteciperanno molti protagonisti della danza classica e contemporanea oggi attivi in Italia. Ecco l’elenco (in ordina alfabetico) dei partecipanti provenienti, oltre che dall’Italia, anche da Paesi europei ed extraeuropei: Elena Albano, Oscar Bonavena, Stefania Bucci, Dominique Cavallaro, Antonio Coppola, Alessandra Disegni, Francesca Falcone, Corrado Falsin, Giacomo Galfo, Antonio Guadagno, Francesca La Cava, Walter Matteini, Clarissa Mucci, Giuseppe Picone, Caterina Rago, Yang Yulin. Il montaggio delle immagini sono di Rossella Mango e Rocco Visconte e le fotografie sono di Gaetano Pastore. “Nel corso della trasmissione in streaming dell’evento, che avverrà anche sui canali social del Comune di Potenza, si alterneranno contributi parlati a video, nell’ambito dei quali si potranno ammirare perfomance di storici protagonisti della danza, ai quali si alterneranno coreografie realizzate da giovani danzatori potentini” ha ricordato l’assessore D’Ottavio .

“L’ospite più importante dell’evento – evidenzia ancora la D’Anzi – è colei che è considerata a ragione la madrina della danza contemporanea in Italia, la signora Elsa Piperno che, proprio quest’anno, celebra i suoi 50 anni di attività nel nostro Paese. “Una figura di danzatrice fondamentale nella storia della danza italiana e come il suo arrivo abbia costituito un vero e proprio punto di svolta nella storia dell’arte tersicorea del nostro Paese. Con la sua forza di innovazione ha saputo lottare contro tutte le resistenze che si opponevano all’avvento dei nuovi linguaggi ed è riuscita ad imporre anche in Italia la sua danza, basata sulla tecnica della danzatrice americana Marta Graham, costituendo sia una importante compagnia di danza sia dedicandosi all’insegnamento che ha portato alla nascita di tanti talenti che anche oggi si esibiscono sui più importanti palcoscenici d’Italia e del Mondo. Un autentico monumento cui va il tributo di tutta la città di Potenza che diventa, per un giorno, il centro ideale della danza in Italia”.

Fonte: Comune di Potenza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi