sabato, 12 Giugno 2021
Home Comuni Rionero La federazione popolari DC presenta il delegato giovanile regionale, Francesco Paolino

La federazione popolari DC presenta il delegato giovanile regionale, Francesco Paolino

Nella serata di sabato 10 aprile 2021, presso la sede del Centro Studi Leone XIII di Rionero, la Federazione Popolare dei Democratici Cristiani ha presentato il suo delegato regionale del Movimento Giovanile. Si tratta del giovane 26enne rionerese Francesco Paolino, laureando in giurisprudenza, che da un paio di giorni è stato nominato dai vertici del partito delegato regionale giovanile. Durante il suo discorso di presentazione Francesco Paolino ha dichiarato: ‘’Il nostro è un progetto politico che riprende i canoni e i principi della cristianità che non è solo una religione e una dottrina ma è un qualcosa che appartiene all’animo umano di ognuno di noi quando ci dedichiamo al bene comune in generale. E’ proprio nel bene comune che noi ci rivediamo. Ho sempre criticato la politica degli ultimi 20/30 anni perché non mi rivedo in nessuno di questi partiti che ci governano e rappresentano. Mi sono messo in gioco perché io credo nel cambiamento e nel ricambio generazionale perché bisogna smetterla di nascondersi come bisogna smetterla di essere passivi e di disinteressarsi delle cose che invece devono starci a cuore. Infatti un paese dove noi nasciamo, cresciamo e abbiamo i primi contatti umani bisogna proteggerlo e salvaguardarlo. E’ proprio questo il bello della continuità e del cambio generazionale ovvero gli anziani che trasmettono alle nuove generazioni quei valori che ci hanno fatto crescere. Per il nostro movimento politico è la cultura che deve venire fuori non solo dai libri ma anche dalla natura e da ciò che il mondo mette in luce e in mostra ogni giorno. Questo è quello che hanno ripreso i nostri predecessori che pur non avendo computer, social e strumenti tecnologici vari sono stati capaci di basarsi su quello che veniva loro mostrato. Cultura significa sviluppare una passione qualsiasi che si ha e tutto ciò viene mostrato al mondo. La cultura si fa con umiltà, anche un senzatetto può insegnare qualcosa. La cultura si fa attraverso l’utilità perché come noi sappiamo la nostra Costituzione è fondata sul lavoro e proprio per questo l’utilità serve a sentirsi utili alla società, il lavoro rende l’uomo nobile. Altra cosa fondamentale è l’unità dei cristiani in politica, uniti perché il progetto, la dottrina sociale della Chiesa, è uno e noi dobbiamo essere in grado di interpretarlo’’. Parole importanti e piene di significato quelle espresse dal giovane e dinamico coordinatore giovanile regionale Paolino che dimostra come il cambiamento deve partire proprio dalle nuove generazioni e dal loro entusiasmo e dalle loro idee. Un movimento politico, quello della Federazione Popolare dei Democratici Cristiani, che si sta sviluppando per merito soprattutto del prof. Pasquale Tucciariello, coordinatore regionale, membro della direzione nazionale, e di tanti altri professionisti riuniti da molto tempo intorno al Centro Studi Leone XIII. C’è molta attesa, per ciò che i Popolari e Democratici Cristiani faranno, rimettendosi in cammino dopo una lunga assenza, di quasi trent’anni.

Francesco Preziuso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi