lunedì, 6 Dicembre 2021
Home Regione Gestione rifiuti: nuovi impianti per la raccolta differenzia

Gestione rifiuti: nuovi impianti per la raccolta differenzia

“Sono particolarmente orgoglioso del progetto che Corepla ha realizzato con la Regione Basilicata per l’impiego degli eco-compattatori nella raccolta differenziata dei contenitori per liquidi in PET ad uso alimentare. Con questa iniziativa, la prima in assoluto nel suo genere, che prevede un investimento della Regione di 3 milioni di euro, vogliamo dotare i Comuni della Basilicata di nuovi impianti tecnologici che stimolino i cittadini, anche grazie agli incentivi previsti dal cosiddetto ‘decreto mangiaplastica’. Con Corepla stiamo realizzando uno studio per trovare una soluzione adatta alla nostra Regione e stiamo valutando i bandi del Pnrr per poter muovere dei passi concreti e decisivi per la raccolta differenziata”.

Lo ha detto Gianni Rosa, assessore all’Ambiente della Regione Basilicata, che oggi a Rimini nel corso della 24^ edizione di Ecomondo, ha partecipato a un incontro pubblico per la presentazione del “Progetto tracciatura”, l’iniziativa avviata da Corepla (il Consorzio nazionale che si occupa di raccolta, riciclo e recupero degli imballaggi in plastica) che prevede incentivi per i Comuni che decidono di installare gli eco-compattatori.

Grazie alla diffusione dei raccoglitori e al meccanismo di premialità, i cittadini che conferiscono il proprio imballaggio, accumulano punti che possono poi essere convertiti in premi o sconti da parte delle attività del territorio che hanno aderito al progetto.

Ad oggi gli eco-compattatori certificati Corepla sono 61, di cui 15 nella sola città di Genova, 12 in Sicilia e gli altri divisi tra Lombardia, Umbria, Marche, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria.

“Gli uffici del Dipartimento Ambiente – ha aggiunto Rosa – stanno lavorando alacremente per l’aggiornamento del Piano dei rifiuti e per candidare al finanziamento del PNRR in tempo utile una serie di progetti per modernizzare il sistema della raccolta e della gestione dei rifiuti. Vogliamo organizzare il sistema di raccolta, riciclo e riuso in modo moderno ed efficiente assumendo come priorità la protezione dell’ambiente. Con la collaborazione degli enti preposti e dei Comuni credo che possiamo vincere questa sfida”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi