lunedì, 10 Maggio 2021
Home Sport Calcio femminile: la Futsal Rionero si prepara per il rush finale e...

Calcio femminile: la Futsal Rionero si prepara per il rush finale e gli eventuali play off

Nel campionato nazionale di Serie A2 di calcio a 5 femminile mancano solamente due giornate al termine della regular season dell’avvincente torneo ‘’cadetto’’ nazionale suddiviso in quattro gironi territoriali su scala nazionale. Nel girone D, quello appunto dell’Italia meridionale e che comprende squadre lucane, pugliesi, campane, calabresi e siciliane, spicca sicuramente tra le sorprese del girone la Futsal Rionero che nella stagione agonistica attuale ha fin qui disputato un campionato esaltante e sorprendente. I numeri parlano chiaro: 4° posto in classifica con 39 punti all’attivo su 22 gare disputate frutto di 12 vittorie, 3 pari e 6 sconfitte oltre a 74 reti segnate e 47 subite. Numeri positivi conseguiti anche grazie ad un valido organico che ha come ‘’condottiero’’ il mister Portovenero bravo a dosare il tutto grazie ad un giusto mix di esperienza e gioventù in una rosa interessante in cui figurano giocatrici navigate nella categoria come le varie Saraceno, Monaco, Carlucci, Huchitu, Laluce, Borraccino, Mazzaro ed altre giovani e promettenti calciatrici come Crocco, Cerone e Castrovilli. Un campionato, come già detto, fin qui entusiasmante per la Futsal Rionero che, galvanizzata appunto dai tanti risultati importanti conseguiti in questa stagione da incorniciare, si appresta a vivere con pathos e adrenalina le ultime due gare di campionato per mettere in ‘’cassaforte’’ la qualificazione ai play off che rappresenterebbero la ‘’ciliegina sulla torta’’ di questa annata indimenticabile. Le avversarie che la Futsal Rionero affronterà in queste ultime due giornate della regolar season di campionato sono il CUS Cosenza (in trasferta) e la Woman Futsal Club Grottaglie (in casa) ovvero due squadre che certamente non sono da sottovalutare e che vanno affrontate con la giusta grinta, determinazione e concentrazione per evitare spiacevoli ed inattese sorprese. La gara in trasferta che la Futsal Rionero affronterà domani 11 aprile con inizio alle ore 16 presso il ‘’PalaFerraro’’ di Cosenza contro la compagine di casa del CUS è una sfida molto delicata essendo la compagine calabrese una squadra in forma che, nonostante tre gare da recuperare, occupa una tranquilla posizione di centro-classifica con 28 punti all’attivo. Una posizione di classifica tranquilla per il team calabrese che, pur se non ha più nulla da chiedere al campionato, cercherà sicuramente di chiudere la stagione nel miglior modo possibile cercando magari di fare lo ‘’sgambetto’’ alle varie avversarie di turno così come ha fatto proprio alle rioneresi nella gara d’andata imponendosi a sorpresa con un perentorio 8-3 in casa della Futsal Rionero. Proprio per questo motivo la Futsal Rionero di mister Portovenero dovrà affrontare questa delicata e cruciale sfida con il massimo della lucidità e del cinismo per evitare sorprese spiacevoli. Nella successiva ed ultima gara di campionato invece la Futsal Rionero affronterà domenica 18 aprile sul parquet amico del ‘’PalaGaudo’’ di Rionero la visita della compagine pugliese della Woman Futsal Club Grottaglie che, con 21 punti all’attivo e la permanenza già legittimata da tempo, sta onorando nel modo migliore il campionato giocando con tranquillità e senza grossi assilli e patemi d’animo. Insomma si tratta di due partite che appaiono, almeno sulla carta, alla portata della Futsal Rionero che dovrà vincerle se vorrà mettere in cassaforte la storica qualificazione ai play off per rendere ancora più esaltante tutto ciò che di positivo è stato realizzato in questi quattro campionati consecutivi nel calcio nazionale grazie e soprattutto all’impegno profuso dal giovane presidente Giovanni Maulà che sicuramente ha scritto fin qui una pagina importante nella storia dello sport rionerese portando il nome della ‘’sua’’ Rionero in giro per il Sud Italia a sfidare con successo team blasonati di grossi centri come Napoli, Salerno, Cosenza, Taranto, Messina e tanti altri.

Francesco Preziuso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi